La Storia dell’Architettura in America Latina
Enrico Tedeschi in Argentina
25,00 €
15,00 €
Area 08 – Ingegneria civile e Architettura
     
SINTESI
La cultura europea in America Latina è stata fondamentale per avviare processi innovativi e di trasferimento tecnologico che hanno contributo al progresso delle nazioni. Ne sono testimonianza, soprattutto, le numerose opere realizzate nei diversi campi del sapere in cui si sono cimentati tanti ricercatori e professionisti che, per ragioni differenti, hanno dovuto lasciare la propria nazione. Tuttavia, l’incontro tra culture differenti ha favorito lo sviluppo di nuove attività e incentivato l’apporto della creatività a favore di processi formativi e produttivi non convenzionali. È questo il caso dell’architetto italiano Enrico Tedeschi (1910–1978), che nel 1948 ha lasciato l’Italia per raggiungere l’Argentina al fine di realizzare gli attesi sogni accademici. Un’esperienza complessa come tante, ma dalla quale ha avuto inizio un nuovo percorso di ricerca che si è concentrato molto sul ruolo della storia dell’architettura nella formazione dell’architetto che, a partire dalla seconda metà del XX secolo, ha ottenuto un notevole riscontro in tutta l’area latino–americana. Nel continuare il percorso avviato dalla ricerca internazionale “Italian Diaspora in the world”, il volume è un nuovo omaggio ai tanti italiani che si sono distinti oltreoceano, costruendo straordinarie opportunità e aprendo nuove prospettive professionali e apre un dialogo su come la trattazione della storia dell’architettura in America Latina sia oggi più che mai fondamentale per avviare nuovi percorsi formativi e incentivare la conoscenza del passato per costruire meglio il futuro.
pagine: 256
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-3242-5
data pubblicazione: Aprile 2020
editore: Aracne
collana: Esempi di Architettura | 50
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto