Cronaca di Francesco di Corbara (1347–1400)
La memoria di una famiglia operante nell’Italia centrale del Trecento
13,00 €
7,8 €
Sandro Tiberini
Presentazione di Mario Ascheri
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Questo “libro di famiglia”, tra i più notevoli prodotti nel tardo medioevo, unisce allo stile dimesso e pacato delle “ricordanze” di vita domestica la passione narrativa nell’evocare le vicende che segnarono profondamente lungo tutto il Trecento non solo la città e il territorio di Orvieto, ma anche in generale l’Italia centrale. L’autore, esponente di primo piano dell’aristocrazia orvietana, fu partecipe da protagonista a molti degli eventi da lui narrati; ciò fa sì che il quadro da lui tramandatoci di essi costituisca una preziosa testimonianza delle dinamiche che determinarono la transizione dalle istituzioni comunali alle signorie cittadine e agli “stati regionali”, con particolare riferimento ai domini temporali della Chiesa, dei quali Francesco fu strenuo fautore e difensore.
pagine: 188
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-3626-3
data pubblicazione: Gennaio 2021
marchio editoriale: Aracne
editore:
collana: Storia del diritto e delle istituzioni | 7
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto