Andrea PANFILI

Andrea Panfili Aracne editrice

Nato a Roma nel 1974, intraprende gli studi musicali all’età di dieci anni sotto la guida del M° Vittorio Venturi. Conseguita la maturità scientifica, l’anno successivo si diploma in Pianoforte presso il Conservatorio “Alfredo Casella” de L’Aquila.In seguito, si perfeziona prima con il M° Sergio Ca faro e poi con il M° Carlo Bruno. Nel 2002 si laurea con Lode in Storia della Musica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “La Sapienza” di Roma, discutendo la tesi “I poemi sinfonici di Ottorino Respighi”.
Nel 2005 consegue con il massimo dei voti, presso la SSIS Musica dell’Università di “Roma Tre”, il Diploma di Abilitazione all’insegnamento di Educazione Musicale per la scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado e, nel luglio 2007, si laurea con Lode in Didattica a indirizzo strumentale presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone con la tesi “Suonare la polifonia, storia e ricerca rispetto ad un problema chiave della didattica pianistica”.
In qualità di pianista, ha tenuto concerti per il Rotary Club di Piombino, per il Circolo Ufficiali delle Forze Armate di Roma, per l’Associazione culturale Marlett, per l’Università “La Sapienza”, per il Goethe Institut Rom e per l’Accademia Acisam di Napoli.
Appassionato di organi antichi, si diletta spesso nello studio di un repertorio adatto a questi strumenti. Come musicologo, ha collaborato con i giornali “Musica e Università”, “Strumenti e musica” e “la Piazza di Cinecittà e dell’Appio” e ha redatto note e programmi di sala per l’Istituzione Universitaria dei Concerti e per l’Associazione Roma Sinfonietta. Per la prestigiosa pubblicazione annuale “La Strenna dei romanisti”, promossa dalla Fondazione “Marco Besso” di Roma, ha curato i saggi “Pagine romane di Renzo Rossellini” (2004), “Domenico Zipoli, organista della chiesa del Gesù” (2005) e “Johannes Conradus Werle, germanus, Romae fecit” (2009).

Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto