Marta VERGINELLA
Univerza v Ljubljani
Marta Verginella Aracne editrice

Marta Verginella, è professore ordinario di Storia dell’Ottocento e Teoria della storia presso il Dipartimento di Storia dell’Università di Lubiana. Collabora con l’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione del Friuli-Venezia Giulia di Trieste e l’Università del Litorale di Capodistria. Si occupa di storia sociale e di storia delle donne, in particolare studia le pratiche identitarie e il fenomeno del nazionalismo in aree multietniche e l’uso politico della storia in zone di confine. Tra i suoi ultimi lavori: Lo svilimento della memoria e l’uso politico della storia in Slovenia, in Le memorie difficili, a cura di Giuliana Parotto, Beit, Trieste 2013; Profughe slovene tra Grande Guerra e ascesa del fascismo, in «Storia delle donne», 9 (2013); Dolga pot pravic žensk. Pravna in politična zgodovina žensk na Slovenskem, Ljubljana, Založba FF, 2013; La guerra di Bruno. L’identità di confine di un antieroe triestino e sloveno, Donzelli, Roma 2015
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto