Massimo Carmassi
Trasparenza del nuovo nell’esistente
17,00 €
10,2 €
Area 08 – Ingegneria civile e Architettura
     
SINTESI
Il tentativo di combinare le esigenze dell’edificio antico con quelle espresse da nuovi utenti e dettate da un nuovo tempo nella vita dell’esistente, è una condizione progettuale che è un ossimoro in sé. Il binomio antico–nuovo è l’assunto di partenza dal quale desumere in che modo peculiari approcci progettuali sviluppino le potenzialità di questo paradosso. In tale ambito, Massimo Carmassi è stato scelto come oggetto di studio perché rappresenta un caso di coerente uso di strumenti progettuali ricorrenti nella rifunzionalizzazione e nel riuso, codificabili, trasmissibili e dunque didattici. La trasparenza di Carmassi intende il nuovo come adeguamento in tale aderenza all’esistente da divenire trasparente rispetto a esso, a cui aggiungere pochi elementi compositivi di attrezzatura dello spazio, esibiti per contrasto, ma capaci di preservare la lettura delle originarie spazialità.
pagine: 168
formato: 14,8 x 21
ISBN: 978-88-255-1080-5
data pubblicazione: Aprile 2020
editore: Aracne
collana: Esempi di architettura | 62
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto