Il viaggio a Thule
10,00 €
6,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Un elegante e smaliziato scienziato francese del Settecento lascia Parigi diretto nella lontana e sconosciuta isola di Thule, la cui fama ha però raggiunto l’Europa per la mirabile forma di governo che vi regna e per il modo esemplare con cui i suoi abitanti hanno saputo risolvere tutti i problemi irrisolti altrove. Una volta giunto, gli fa da guida una donna affascinante, Sigrid, che conosce il francese e che, come gli altri abitanti dell’isola, misura quasi due metri d’altezza. Dai rapporti scritti che l’ambasciatore invia regolarmente in patria veniamo così a conoscere la vita e il funzionamento di una società apparentemente perfetta ma in realtà disastrosamente incoerente e costruita su grossolani equivoci politici e morali, un ritratto a chiave della Svezia moderna, scritto da un maestro con la corrosiva eleganza di Voltaire.
pagine: 128
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1565-7
data pubblicazione: Maggio 2018
editore: Aracne
collana: Ombre e luci del Nord | 13
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto