Antologia Vergeriana
Scritti minori del “Vescovo di Cristo”. Edizione e commento di una selezione di opere di Pier Paolo Vergerio il giovane (1498-1565)
35,00 €
21,00 €
A cura di Vincenzo Vozza
Prefazione di Stefania Malavasi
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
«Questa Antologia di scritti di Pier Paolo Vergerio, vescovo di Capodistria, non nasce, a mio avviso, con l’intendimento di far comprendere la personalità di un uomo fra i più grandi e discussi del suo tempo. Vincenzo Vozza, con la scelta felice di lettere, operette, opuscoli e sermoni, consegna al lettore quanto della vasta opera del “Vescovo di Cristo” può suggerire una visione d’insieme di quelle che furono le idee, le aspettative e le richieste di rinnovamento religioso e morale di un personaggio non sempre lineare, sia nell’attività pastorale legata alla Chiesa che in quella di riformatore, lontana da essa. Il volume è anche una scommessa per la metodologia della ricerca storica: la proposta, seppur embrionale, è quella di analizzare i fenomeni storici senza prescindere da una necessaria multi- e interdisciplinarietà. E forse, questa Antologia, può aver dato il suo piccolo contributo per questo cambiamento di prospettiva» (Stefania Malavasi).
pagine: 740
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-1959-4
data pubblicazione: Dicembre 2019
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto