Il contadino che indicava la luna
Storia di un cambio di paradigma nell’archeologia sarda
21,00 €
12,6 €
Paolo Littarru
Prefazione di Franco Laner
Postfazione di Silvano Tagliagambe
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
I concetti di “cosmizzazione dello spazio” e di “ritorno all’atemporalità del mito”, mutuati dall’analisi di Mircea Eliade, ricorrono, non a caso, frequentemente nel testo di Littarru, che li considera, sulla scorta delle intuizioni pionieristiche di Mauro Peppino Zedda e dei risultati sempre più rilevanti e difficilmente confutabili ai quali è nel frattempo pervenuta l’archeoastronomia, la chiave interpretativa imprescindibile per comprendere il significato e la funzione della costruzione dei nuraghes in Sardegna.
pagine: 280
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-2335-5
data pubblicazione: Maggio 2019
marchio editoriale: Aracne
editore: Gioacchino Onorati editore S.r.l. unip.
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto