Dipendenza da Internet
Stili cognitivi e nuove criticità nell’apprendimento
A cura di Anita Gramigna
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
La tecnologia ha introdotto cambiamenti epocali dei quali siamo poco consapevoli, sia nelle dinamiche sociali sia nei processi di costruzione della conoscenza, sia, infine, nell’elaborazione del pensiero. L’esposizione massiva alla tecnologia ha contribuito a forgiare l’antropologia, e dunque la cognitività, dei nostri giovani sul valore tutto strumentale dell’efficacia operativa, della gratificazione immediata, dello stimolo continuo. I problemi educativi dei nostri ragazzi si legano a un immaginario e a un modo di pensare che è assai differente rispetto a quello di pochi decenni fa. Per effetto dell’intenso utilizzo della tecnologia, sia nel campo del ludico che in quello comunicativo, la loro mentalità è altamente condizionata da una razionalità tecnica, strumentale, utilitaristica. Sullo sfondo di questo scenario postmoderno, l’opera raccoglie gli esiti di una ricerca sulle nuove criticità nei processi di apprendimento evidenziate negli ultimi anni in tutti i gradi della scuola dell’obbligo.
pagine: -
formato: digitale
ISBN: 978-88-255-2518-2
data prevista: Ottobre 2019
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto