Lingua e patologia
I sistemi instabili
28,00 €
16,8 €
A cura di Francesca Maria Dovetto
Federico Albano Leoni, Serenella Baggio, Emanuele Banfi, Chiara Barattieri di San Pietro, Amalia Cecilia Bruni, Viola Bulgari, Emanuele Casani, Maria Teresa Chiaravalloti, Grazia Isabella Continisio, Cinzia Coppola, Giulia Corsi, Sabrina Curcio, Serena Dal Maso, Lúcia De Almeida Ferrari, Giovanni De Girolamo, Francesca Maria Dovetto, Massimo D’Aco, Clarissa Ferrari, Sabina Fontana, Francesca Frangipane, Gloria Gagliardi, Lorenzo Gregori, Alessia Guida, Claudio Giuseppe Luzzatti, Ambra Macis, Lucas Machado Mantovani, Marco Marelli, Francesca Marone, Marina Melone, Mariarosa Anna Beatrice Melone, Chiara Meluzzi, Sara Merlino, Marta Muscariello, Francesco Nunziata, Franca Orletti, Eugenia Rafaniello, Tommaso Raso, Bruno Rocha, João Vinícius Salgado, Francesca Maddalena Sartorio, Simona Schiattarella, Patrizia Sorianello, Maura Striano, Maria Taverniti, Virginia Volterra
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Il volume, quinto della collana “Linguistica delle differenze”, raccoglie contributi dedicati alle manifestazioni di usi linguistici periferici, diversi dalla norma, tradizionalmente definiti ‘disturbati’, oggetto di interesse delle discipline che si occupano del linguaggio così come di quelle che si occupano della salute dell’essere umano. Tema specifico del volume sono i ‘sistemi instabili’, periferia linguistica ampia e complessa, diversificata in base a parametri variazionistici diatopici, diastratici, diafasici e diamesici, e anche diacronici. Il centro di questa periferia, rappresentato dagli usi medi che i locutori fanno del sistema, ha tuttavia carattere mobile e le scelte potenziali, che la norma non contempla ma che permangono in potenza, sono alla base dell’instabilità stessa del sistema. I sistemi instabili accolgono pertanto realizzazioni diversificate, spesso apertamente stigmatizzate come ‘altre’, avverse alla norma, che vanno dai giochi linguistici alle più dolorose realizzazioni degli alienati mentali.
pagine: 512
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2712-4
data pubblicazione: Settembre 2020
editore: Aracne
collana: Linguistica delle differenze | 5
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto