Ascoltando le voci di Palazzo
Per una lettura sociolinguistica di Palazzo Yacoubian
16,00 €
9,6 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Pubblicato nel 2002 dallo scrittore egiziano ʿAlāʾ al-Aswānī, Palazzo Yacoubian è uno dei romanzi più rappresentativi della società egiziana alla vigilia delle Primavere arabe. Lo studio ne analizza forma e contenuto, mettendo in evidenza le scelte linguistiche operate dall’autore per raffigurare la comunità cairota. Romanzo corale, scritto nel solco della grande narrativa realista, le sue storie esemplificano aspetti contraddittori e conflittuali del vivere egiziano, qui interpretato in relazione all’uso delle varietà linguistiche standard e vernacolari che l’autore adotta nel dare voce a personaggi di diversa estrazione sociale e culturale.
pagine: 312
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2896-1
data pubblicazione: Febbraio 2020
editore: Aracne
collana: Arabeschi | 6
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto