1534 Follia e verità
20,00 €
A – Narrativa
     
SINTESI
1534 Follia e verità è un romanzo storico. Quell’anno, a Londra, Henry VIII firma l’Atto di Supremazia: nasce la Chiesa anglicana. È il punto di origine dell’impero inglese. In quegli stessi mesi, in Cappella Sistina, Michelangelo lavora ai bozzetti preparatori del Giudizio Universale. Sotto i venti della Riforma protestante, vacilla la Roma papale, e sorge la Londra imperiale. Tra follia e verità, si rivive la fanciullezza di Henry Tudor sino alla maturità, laddove il percorso di un uomo, amori, intrighi di corte, paure e speranze ci pongono più domande: cosa voleva dire essere cristiani nel ’500? Ed eretici? Poveri? Popolo? Ed essere donne? Uomini? Re e regine? Cosa voleva dire essere amici e nemici nel nome di Gesù di Nazareth, Il Cristo? Personaggi e fatti, storici e immaginari, vivificano la corte Tudor: dame e gentiluomini – pecore, capre e lupi chiusero il Medioevo in Inghilterra e aprirono il Rinascimento.
pagine: 340
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-3037-7
data pubblicazione: Gennaio 2020
editore: Aracne
collana: Le trame di Araneus | 19
SINTESI
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto