La cultura medica e chimico-farmaceutica, di lingua francese e di lingua inglese e la sua diffusione in Italia, fra la metà del Settecento e l’inizio dell’Ottocento
15,00 €
9,00 €
Area 06 – Scienze mediche
     
SINTESI
Fra la metà del Settecento e l’inizio dell’Ottocento un impressionante numero di testi di Medicina, di Chimica e di Farmacia, redatti in lingua francese ed in lingua inglese, venne tradotto in italiano. Il nostro paese colse i frutti migliori dell’Illuminismo e ne fece tesoro, favorendo un progresso scientifico senza pari e rendendo gli atenei, presenti nei vari stati della penisola, vivacissimi centri di cultura, grazie ad una apertura internazionale. A partire dal 1839, i congressi degli scienziati, allestiti nelle principali città italiane, resero ancor più tangibile questa realtà, contribuendo, in maniera determinante, a creare quell’ideale unità d’intenti che il Risorgimento avrebbe consacrato.
pagine: 152
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-3507-5
data pubblicazione: Luglio 2020
marchio editoriale: Aracne
collana: Tradizione e innovazione, territorio e salute | 12
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto