L’Unione Europea: un oggetto politico non identificato
24,00 €
14,4 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Partendo dall’esposizione dei problemi italiani che non vengono nascosti, si esaminano i motivi del controverso rapporto tra Italia e Europa, a cui si aggiungono anche le diffidenze che esistono tra gli Stati europei. I problemi economici ne sono una spia. Il motivo risiede nella mancanza di quella che un’economista ha chiamato “variabile profonda”, cioè un senso di comune appartenenza. La sua mancanza crea i problemi economici e la difficoltà per il loro superamento. Si affronta, criticandone l’impostazione, alcuni dei cosiddetti miti dell’Europa, come la concorrenza o il concetto di aiuti di Stato che in mancanza di senso di appartenenza, oltre che per cattive impostazioni teoriche, conducono a quella che è stata definita come “mezzogiornificazione”.
pagine: 484
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-3621-8
data pubblicazione: Agosto 2020
marchio editoriale: Aracne
editore: Gioacchino Onorati editore S.r.l. unip.
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto