Intercultura e Infanzia nei Servizi Educativi 0-6: prospettive in dialogo
12,00 €
7,2 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Che cosa significa oggi occuparsi dei più piccoli e dei loro diritti nelle nostre società complesse e multiculturali? Come costruire percorsi educativi in grado di promuovere cambiamenti significativi fin dalla prima infanzia? Queste sono alcune delle domande che hanno guidato le riflessioni pedagogiche che compongono l’opera, il quale prende avvio dalla crescente attenzione e interesse di questi ultimi anni verso l’educazione della prima infanzia e i servizi educativi 0–6 anni, con particolare riguardo per i contesti di crescita multiculturali. All’educazione spetta, infatti, un ruolo chiave non solo per garantire ai bambini provenienti da un contesto migratorio o di svantaggio la possibilità di esprimere il loro potenziale e di diventare cittadini ben integrati, ma anche per creare le condizioni in cui sviluppare una società equa, inclusiva e rispettosa della diversità. Il volume apre così un ventaglio di prospettive interculturali sull’infanzia: riflessioni teoriche, contributi di ricerca ed esperienze sul campo entrano in dialogo creando un caleidoscopio di voci, in cui affiora la ricchezza e l’eterogeneità delle interpretazioni, dei contesti esplorati e dei soggetti con cui di volta in volta ci si relaziona, che sfidano i servizi per i più piccoli e gli stessi ricercatori a promuovere una cultura dell’infanzia e a costruire spazi educativi caratterizzati dall’inclusione e dall’equità.
pagine: 192
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-4027-7
data pubblicazione: Aprile 2021
marchio editoriale: Aracne editrice
editore: Gioacchino Onorati editore S.r.l. unip.
collana: Teoria e ricerca in educazione | 34
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto