Scritti dell’avvocato Adolfo Gatti
Raccolta
16,00 €
9,6 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Adolfo Gatti è nato ad Anagni, il 12 settembre del 1919, ed è morto a Roma, il 10 settembre del 2001. Laureato con il massimo dei voti in Giurisprudenza, partecipò allo sforzo bellico in Russia. Nel dopoguerra, frequentò attivamente l’ambiente de Il Mondo di Pannunzio, dedicandosi con passione e stringendo amicizia con intellettuali, politici e artisti di fama anche internazionale. Ha segnato, in maniera indelebile, la storia dell’avvocatura italiana, introducendo mutamenti rilevanti nell’oratoria forense e nella trattazione dei processi. In questo volume sono raccolti gli articoli da lui scritti nell’arco di oltre un cinquantennio e le interviste rese a testimoniare l’assiduo impegno riposto nella tutela delle garanzie della difesa sostanziali e processuali.
pagine: 344
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8110-5
data pubblicazione: Gennaio 2016
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto