Spazio pubblico e strade condivise
Strategie per una nuova fruizione della città
18,00 €
10,8 €
Area 08 – Ingegneria civile e Architettura
     
SINTESI
La diffusione dell’automobile dequalifica la strada: da luogo di incontro, questa diventa spazio per la circolazione dei veicoli, con elevati costi sociali, economici e ambientali. Il prerequisito per una mobilità sostenibile è una rete pedonale fruibile e interconnessa, cui associare misure di traffic calming: condivisione della strada, riduzione della velocità dell’auto, dissuasione del traffico d’attraversamento, separazione più o meno marcata delle sedi per ciascuna utenza. L’obiettivo dell’ipotesi progettuale presentata è riqualificare l’area centrale di Umbertide (PG), a contatto col Tevere e il centro storico, con il progetto pilota di un’isola ambientale che sia zona 30, shared space e woonerf/home zone, per migliorare la fruibilità pedonale della strada come spazio collettivo, l’accessibilità ai servizi e riconnettere la città con il centro storico, attraverso un approccio multiscalare, il legame con il contesto e strategie alternative.
pagine: 252
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8136-5
data pubblicazione: Dicembre 2015
editore: Aracne
collana: Diritto di stampa | 84
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto