Filosofo e Rabbino nella Venezia del Seicento
Studi su Simone Luzzatto con documenti inediti dall’Archivio di Stato di Venezia
26,00 €
15,6 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Il volume raccoglie alcuni saggi e studi sulla figura e il pensiero di Simone Luzzatto (ca.1583–1663), rabbino e filosofo veneziano della prima metà del Seicento. La sua figura è contraddistinta sia da un pensiero politico lungimirante, che sintetizza la condizione e lo stato degli ebrei come utile ed essenziale contributo alla società odierna, sia da uno scetticismo filosofico radicale, che confina con un fideismo solo perorato. Il suo pensiero, inoltre, si differenzia per una profondità, che risulta decisiva nell’ambito della condotta etico–legale e della religione o confessione. Il lavoro è corredato da documenti inediti dall’Archivio di Stato di Venezia, che illuminano aspetti importanti della vita del rabbino e della sua famiglia nel ghetto veneziano.
pagine: 520
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8423-6
data pubblicazione: Maggio 2015
editore: Aracne
collana: Bibliotheca philosophica | 1
SINTESI
INDICE
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto