Differenze di genere a scuola
Una ricerca con gli insegnanti
9,00 €
5,4 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Riconoscere la diversità di genere e valorizzarla costituisce il punto di partenza per favorire quella cultura delle differenze che porta, non alla discriminazione, ma all’affermazione positiva dell’identità della persona, al rispetto e alla reciprocità nelle relazioni tra la donna e l’uomo, per giungere un giorno alla reale uguaglianza delle opportunità di riuscita nella vita professionale e sociale. Essere e riconoscersi maschio o femmina oggi è qualcosa di molto meno stabilito socialmente di quanto avveniva in passato. È vero che maschi e femmine apprendono e si comportano in modo diverso a scuola? Quali aspetti della relazione educativa possono essere identici per gli alunni e le alunne e quali diversi? Questi sono alcuni degli interrogativi a cui il libro intende dare delle risposte attraverso, sia una riflessione teorica, che abbraccia i campi delle neuroscienze, della psicologia, della biologia e dell’antropologia, sia mediante una ricerca empirica che è sfociata nella progettazione di attività attente alle specificità maschili e femminili.
pagine: 120
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8436-6
data pubblicazione: Maggio 2015
editore: Aracne
collana: Neuropaideia | 8
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto