La mente in gioco
Percorsi didattici tra “Neuroeducation” e “Video Education”
9,00 €
5,4 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Il gioco svolge una funzione preziosa in tutte le fasi della vita, in quanto fa emergere le peculiari eccellenze personali di ciascuno. Il libro di Giuseppa Compagno e di Giuseppa Cappuccio indaga la dimensione educativa del gioco a partire da due distinte angolazioni: quella della Neuroeducation e quella della Video education rispetto a due distinti angoli visuali: il mondo dei videogame con il comune intento di porre in risalto le potenzialità della pratica ludica e le possibili applicazioni metodologiche dell’utilizzo del gioco in campo pedagogico-didattico. Il libro fornisce non solo alcuni spunti utili ad una ricognizione sul gioco nella prospettiva brain-based e nell’ambito della Video Education ma propone anche alcune indicazioni pratico-operative per inquadrare l’attività ludica nel contesto della progettazione neurodidattica e video ludica.
pagine: 132
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8588-2
data pubblicazione: Maggio 2015
editore: Aracne
collana: Neuropaideia | 9
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto