Fundamentum iuris
Natura, parola, relazione. Capitoli di filosofia del diritto
16,00 €
9,6 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
L’ambigua temperie socio–culturale odierna, caratterizzata da confusione valoriale, anomia, perdita di precisi punti di riferimento, impone dei precisi doveri a quanti vogliano scavare teoreticamente fino alle radici più profonde della giuridicità. Ridurre il diritto a semplice norma gerarchicamente imposta è stato uno degli errori più drammatici di tutti i positivismi giuridici del Novecento. Se ancora è utile indagare il senso dei fenomeni culturali, ebbene il senso del diritto può solo rinvenirsi nell’arricchimento che da sempre la dinamica della proficua relazione con l’altro arreca alla vita dell’uomo e al suo benessere complessivo. Fondamento del diritto — fundamentum iuris — è dunque la relazione intersoggettiva che è essa stessa casa della libertà e spazio della giuridicità.
pagine: 320
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8839-5
data pubblicazione: Febbraio 2016
editore: Aracne
collana: Law and the Humanities | 6
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto