Il diritto del lavoro: dopo il jobs act cosa cambia?
12,00 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Si intende offrire al lettore una descrizione di quelle che sono le novità introdotte con l’approvazione del c.d Jobs act del 2014. Gli argomenti toccati, e affrontati nel testo, vanno dall’articolo 18 L.300/1970 (licenziamenti), alle novità in tema di contratti di lavoro e mansioni, fino ad arrivare all’assicurazione sociale per l’impiego. In attesa dei decreti, che dovrebbero arrivare comunque nei prossimi mesi, tutte le novità sul tema.

Manuela Rinaldi è Avvocato in Avezzano AQ; Docente Tutor Diritto del lavoro, Facoltà di Giurisprudenza ed Economia c/o Università Telematica Internazionale Uninettuno; già Docente Tutor di Diritto del Lavoro c/o Università La Sapienza Roma; già docente a contratto in Diritto del Lavoro e Diritto Sindacale Facoltà di Giurisprudenza c/o Università di Teramo; già Docente a contratto in Diritto del Lavoro e Diritto Sindacale Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Teramo; già docente a contratto, attività di supporto alla didattica, in Diritto del Lavoro, c/o facoltà di Giurisprudenza, Università Roma Tre. Relatore a Convegni, nonché Docente in Master, Corsi post universitari,corsi di Alta Formazione per professionisti e aziende. Pubblica assiduamente contributi in materia di diritto del lavoro con le case editrici Utet, Cedam, Maggioli, Giuffrè, Ad Maiora, nonché riviste cartacee quali, ad es., Nel Diritto, e online Altalex, La nuova Procedura Civile, Persona e Danno
pagine: 32
formato: 15 x 21
ISBN: 978-88-96791-97-4
data pubblicazione: Gennaio 2015
editore: Key editore
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto