Valent, Borges, Dalì, Lynch
L’universo onirico come apertura alla (com)possibilità
12,00 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
La presente ricerca compie di tentativo di dimostrare come l’universo onirico, proprio “in quanto” (e non “nonostante”) foriero di plurime dicotomie, apra orizzonti di senso in materia di “compossibilità”: la «vita onirica» segue delle logiche autentiche che sono in grado di rendere ragione della sua complessità e della sua apparente insensatezza. Il sogno e l'inconscio, analizzati attraverso il pensiero e l’opera di Valent, Borges, Dalì e Lynch, si riveleranno essere momenti intrinsecamente caratterizzanti la nostra personalità e, dunque, suscettibili di una connotazione gnoseologica a pieno titolo.
pagine: 112
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-99029-53-1
data pubblicazione: Dicembre 2017
marchio editoriale: AlboVersorio
editore:
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto