0 0 0
Anamaria GEBĂILĂ
Bucarest, 21/07/1982
Universitatea din București
Departamentul de Lingvistică Romanică, Limbi şi Literaturi Iberoromanice şi Italiană
Anamaria Gebăilă Aracne editrice

Anamaria Gebăilă è professore associato di Lingua e Linguistica italiana presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Bucarest. Si è addottorata con una tesi di semantica contrastiva in ambito romanzo incentrata sulla sinestesia. I suoi interessi di ricerca, di stampo sincronico e contrastivo, si concentrano sulla semantica, sulla stilistica e sull’analisi del discorso politico. È autrice del volume Intrecci dei sensi e intrecci delle parole. La sinestesia infrancese, italiano e rumeno (Bucureşti, Editura Universităţii din Bucureşti, 2010) e traduttrice di alcune opere di saggistica (Umberto Eco, Memoria vegetală, Bucureşti, RAO, 2008; Giorgio Agamben, Nuditate, Bucureşti, Humanitas, 2014; Giorgio Agamben, Stanze, Bucureşti, Humanitas, 2015). Inoltre, ha curato e tradotto Gli Asolani di Pietro Bembo in un’edizione con testo a fronte pubblicata nel 2014 presso l’editrice Humanitas di Bucarest nella collana Biblioteca Italiana.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto