0 0 0
Alessandro ANASTASI
Villalba, 26/08/1938

Alessandro Anastasi Aracne editrice

Professore di Diritto italiano del lavoro, di Nuove frontiere del diritto del lavoro, di Diritto sociale italiano nel quadro europeo del Diritto sociale, di Globalizzazione e Diritto del lavoro e di Elementi di politica sociale nella Università di Parigi. Componente del Teaching staff della cattedra Unesco “Resolución de Conflictos” dell’Università di Cordoba. Laureato in Giurisprudenza, con il massimo dei voti, nell’Università degli Studi di Messina, ha approfondito la propria preparazione ad Heidelberg, per compiere quindi le prime esperienze formative e di lavoro presso la comunità europea e nell’ufficio legislativo della Camera dei Deputati.
Ha insegnato Diritto del lavoro presso la Facoltà di Economia, dell’Università degli Studi di Messina, ricoprendo tale insegnamento anche presso la Facoltà di Scienze politiche e di Giurisprudenza della stessa Università. Ha, inoltre, insegnato Diritto europeo del lavoro presso l’Istituto di Studi europei di Reggio Calabria. Ha svolto le funzioni di prorettore, delegato alle Relazioni internazionali dell’ateneo peloritano.
Autore di oltre un centinaio di lavori scientifici – alcuni dei quali pubblicati in Belgio, Francia, Grecia, Gran Bretagna, Polonia, Ucraina, Ungheria – é stato docente presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione italiana, Componente del Teaching staff del seminario internazionale di Diritto comparato del lavoro e della Sicurezza sociale di Szeged. Ha, inoltre, fatto parte del comitato Scienze giuridiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e del comitato consultivo del Consiglio Universitario Nazionale (CUN) per le Scienze giuridiche; ha svolto altresì, le funzioni di valutatore e revisore del Ministero Istruzione Università e Ricerca scientifica (MIUR) dei programmi nazionali di ricerca.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto