Un aspetto metafisico del bello nell'arte
12,00 €
E – Non fiction
     
SINTESI
Indagare gli aspetti del bello nell’arte è contemporaneamente un’indagine estetica e filosofica. Nel tempo il distacco tra l’essere e l’apparire ha portato alla ricerca dei soli aspetti naturali, escludendo l’indagine storica. Nel volume, la distinzione tra soggetto e oggetto induce a postulare una riflessione metafisica con la quale si prestabilisce uno studio etico ed estetico che va oltre la fisica, e dunque si tramuta in immagine reale, aderente al vero, e perviene a discutere del bello. La verità che si cerca nel testo, rimanda a una riflessione non troppo forzata o manieristica, poco speculativa dal punto di vista filosofico e letterale e che riallacciandosi alla filosofia greca antica oltrepassa la conoscenza inferiore in cui per secoli è stata relegata l’estetica. Discutere di metafisica all’interno dell’opera, equivale dunque a riportare i termini estetici nei termini etici.
pagine: 172
formato: 15 x 21
ISBN: 978-88-255-2880-0
data pubblicazione: Novembre 2019
marchio editoriale: Aracne
collana: Laboratorio indipendente | 9
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto