Heritography
Per una geografia del patrimonio culturale vissuto e rappresentato
16,00 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
A partire da un inquadramento del binomio “patrimonio culturale-turismo sostenibile”, il volume adotta il cultural heritage quale chiave di lettura e azione per lo sviluppo locale. Presenta significati e sensi del neologismo heritography, che viene adottato come sintesi di heritage e geography ma anche di heritage e cartography. La cartografia, infatti, assume un ruolo centrale nella narrazione e valorizzazione dei territori, così come nel testo. In questa cornice si inserisce la seconda parte del volume, dedicata ai risultati di ricerca del progetto Comuniterrae, divenuto nell’accezione internazionale Commonlands. Il laboratorio partecipato nelle “Terre di Mezzo” del Parco Nazionale della Val Grande, in Piemonte, su cui il progetto si struttura, viene raccontato alla luce degli approcci di project management e di governance adottati. Ne derivano sia considerazioni in merito agli output conseguiti sia outcomes di medio-lungo termine. Il processo di rilettura del percorso e degli attuali step di progetto si collocano nell’ambito della geografia e del design territoriale.
pagine: 212
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-4054-3
data pubblicazione: Marzo 2021
marchio editoriale: Aracne editrice
collana: Geografia economico-politica | 34
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto