La violenza sulle donne nel quadro della violazione dei diritti umani e della protezione del testimone vulnerabile
32,00 €
19,2 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il volume affronta l’inquadramento della violenza sulle donne nell’ambito della violazione dei diritti umani, approfondisce gli aspetti della violenza psichica e del fenomeno del femminicidio in generale, con il richiamo alla più recente giurisprudenza della Suprema Corte. L’opera offre una approfondita disamina della Convenzione di Istanbul, della Direttiva Europea n. 29/2012 e soprattutto del decreto legge n. 93/13 convertito nella legge n. 119/13, in tema di violenza di genere. Sul piano processuale vengono analizzati gli strumenti e le tecniche di indagine e la formazione della prova dibattimentale proveniente dalle vittime vulnerabili. Infine vengono illustrate le fattispecie a tutela della donna maltrattata (artt. 572 e 612 bis c.p.).
pagine: 644
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7709-2
data pubblicazione: Ottobre 2014
marchio editoriale: Aracne
collana: Diritto | Prospettive | 13
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto