Corresponsabilità e trasparenza nell’amministrazione dei beni della Chiesa
12,00 €
7,2 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Papa Francesco ha più volte ribadito che per la comunità ecclesiale l’attenzione per i poveri è prioritaria. In tale prospettiva la centralità della trasparenza nell’amministrazione dei beni della Chiesa, testimoniata nelle relazioni e nel governo dei processi economici e gestionali, è essenziale e imprescindibile. La trasparenza non è soltanto un obbligo per chi amministra i beni della Chiesa, ma oltre a essere una formidabile opportunità pastorale, può trasformarsi in una risorsa. Una gestione chiara, comprensibile, spiegata e verificabile, costituisce una testimonianza cristiana autentica e efficace, in grado di suscitare ulteriore generosità, per le esigenze della comunità. La strumentalità dei beni e di tutte le risorse della Chiesa, che ha nella salus animarum la finalità ultima dell’evangelizzazione e della missione, fa sì che tale sensibilità cresca e si sviluppi sempre più anche nelle comunità ecclesiali. Per evitare, infatti, procedure improprie e concentrazioni di potere, vanno promossi e incoraggiati comportamenti ecclesiali che favoriscano relazioni, procedure e gestioni trasparenti, che siano espressione di collegialità, di corresponsabilità e di collaborazione tra i fedeli.
pagine: 212
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8153-2
data pubblicazione: Marzo 2015
marchio editoriale: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto