Italia e Libia
Un secolo di relazioni controverse
20,00 €
12,00 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Le relazioni italo-libiche sono da oltre un secolo un'importante variabile dei complessi equilibri politici, strategici ed economici del bacino mediterraneo. Alla fase “ineguale” caratterizzata dal vincolo coloniale ha fatto seguito, a partire dal secondo dopoguerra, una lunga era di intensi rapporti bilaterali, fruttuosi sul piano economico ma allo stesso tempo caratterizzati da incomprensioni e tensioni, fino agli incerti scenari internazionali che hanno condotto alla tragica conclusione del potere di Gheddafi. Il volume ripercorre le tappe di questo difficile rapporto con una serie di saggi che partendo dalla conquista italiana della Libia giungono fino alla morte del colonnello Gheddafi: un evento, quest'ultimo, che ha portato definitivamente alla luce le contraddizioni della politica estera italiana, segnata da un lato da dipendenza energetica, dall'altro dai vincoli di solidarietà atlantica.
pagine: 260
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8213-3
data pubblicazione: Marzo 2015
marchio editoriale: Aracne
collana: Mappamondi | 14
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto